make up trucco Bologna claudio raccagni

claudio raccagni

La bellezza prima, fanciullesca, sognata, giocata, espressa poi con l'eleganza della donna matura. La gentilezza del porsi, anche attraverso forme e colori scuri, duri, che sottolinano la parte frenata del pensiero dell'artista, che vorrebbe liberare invece tutto il suo colore interno e colorare questo mondo ancora opaco.

Si assorbe, da subito, la dolcezza di Elena Donati, che viene rappresentata dai giochi d'immagine: degli Angeli o dei cuccioli di animale, ma che non nasconde la visione reale della Vita, attraverso il suo percorso difficile, la fede, la lotta, la morte.... ma anche la bellezza esteriore, quella curata, quella che rispecchia la bellezza interna, raffigurata, nei quadri dell'artista, attraverso gli sguardi colorati e profondi dei suoi soggetti.

Artista profonda, curata, autonoma, senza manipolazioni esterne. Mano nella mano tra la realtà ed il percorso personale ancora da seguire e sempre ricercato.... attraverso l'arte.